venerdì 21 maggio 2010

Uno swap dell'amicizia

Lara ha organizzato uno swap che mi intrippa molto.
Partecipando a  un sal sui tralala è riuscita a creare un bel gruppo di amiche e, felice di quest'esperienza, ha pensato di dar vita a questa iniziativa in cui le abbinate si scambiano mail per un periodo di tempo prima di decidere cosa spedirsi. La scadenza sarà a settembre e il regalo non deve per forza essere handmade.
Insommo lo scopo del "gioco" è creare nuove amicizie o solidificare quelle esistenti.
Proprio oggi ho visto che una partecipante è da sola, se qualcuna vuole unirsi è beneaccetta.


Un angioletto per amico



Per tirarmi su con qualcosa di più veloce (si fa per dire perchè ho modificato lo schema con pcstitch e poi l'ho adattato allo spazio che avevo) ho ricamato questo quadretto per il battesimo di Carmen, figlia di una mia cara amica, nata a Gennaio.

giovedì 20 maggio 2010

La lavanda avanza


Ho capito, mi devo rassegnare a mostrarvi i piccoli avanzamenti quotidiani. Mi accorgo che procede solo perchè segno con l'evidenziatore le parti fatte.... Però sto giro non mollo!!!

Una casalinga superefficiente!!!!


Quando una mano non è mai abbastanza!!!!

lunedì 17 maggio 2010

la quiete dopo la tempesta



Il primo sole, anche se pallido merita davvero un saluto speciale....
Sabato e domenica per me sono state giornate intense e molto importanti. Io e mio marito abbiamo festeggiato 10 anni assieme!!! Il lontano 15 maggio 2000 ci siamo visti per la prima volta in stazione a Padova dopo esserci sentiti 20000 volte al giorno per un mese :)
Ci siamo conosciuti una domenica di aprile in chat e da quel giorno non ci siamo più lasciati nonostante la lontananza.



10 anni  (di cui 6) di sospiri, telefonate, km macinati in treno, ritardi, coincidenze mancate, passeggiate lungo la tratta Milano - Venezia pur di vedersi un giorno solo, emozioni, batticuore, attese, sogni, felicità, litigi, sfuriate al telefono, ma soprattutto amore. 

sabato 15 maggio 2010

Quando una cultura è diversa dalla nostra....

More about Viaggio di nozze a Teheran  Non è un semplice resoconto della vita cha l'autrice, Azadeh Moaveni, ha condotto in Iran dal 2005 al 2007 come corrispondente del "Times". Infatti le emozioni causate dalle tante contraddizioni in cui gli Iraniani sono costretti a barcamenarsi, emergono spesso anche in modo dirompente.La parte in cui diventa madre è toccante e molto tenera. Racconta, più che descrivere, come si sente quando è costretta a scendere a compromessi pur di difendere la nuova vita a cui ha dato origine.

lunedì 10 maggio 2010

quando non ti basta quello che fai: sal cottage

Mi direte che sono autolesionista... E forse avete ragione! Però quando un disegno ti prende all'improvviso non ci sono santi che tengano, le dita inziano a tremare e dicono "Prendilo prendilo" tipo il dito più famoso della pubblicità che stravede per i fonzies...

La nuova fatica si intitola "Sal cottage" organizzato da unarcobalenodicrocette e il forum di giada.

Ecco la foto del ricamo e poi ditemi se non ne valeva la pena :)



Se volete iscrivetevi anche voi, sono tutti quadretti interi. E' il punto scritto che da il tocco finale all'opera. 

Facciamo però tappe di un mese e mezzo e di una pagina e mezzo (il centro è segnato da una linea tratteggiata sullo schema)
INIZIO 9 maggio

1° TAPPA 24 giugno pag. 1 e metà della pag.2

2° TAPPA 9 Agosto fine TERZO PIANO (pag. 1/2/3)

3° TAPPA 24 settembre pag. 4 e metà pag.5

4° TAPPA 9 novembre fine SECONDO PIANO (pag. 4/5/6)

5° TAPPA 24 Gennaio pag. 7 e metà pag.8 ( tappa più lunga causa Natale !!)

6° TAPPA 9 marzo fine PRIMO PIANO (pag. 7/8/9)

Non comprate questo libro

More about Per tutti i santi

Per fortuna di cagate nella mia vita ne ho lette ben poche...
Anche se scritto bene, un linguaggio scorrevole e poco noioso, a tratti perfino divertente, mescola la vita dei santi con quella di una giornalista parigina che si perde in descrizioni a volte patetiche delle sue peripezie... Sogna di trovare l'uomo perfetto e su consiglio della mamma ("Mammina dice sempre che noi cattolici non possiamo senrtirci soli perchè abbiamo un mucchio di santi con cui chiaccherare. Che ragione c'è di mugugnare e compatirsi da soli, sostiene, quando esiste un intero consesso di orecchie divine pronte ad ascoltarci?")
L'unica nota carina è che descrive (almeno fino a pagina 99, ultimo tentativo di continuare a leggerlo) il tentativo di una coppia di religione islamica di inserirsi nel mondo occidentale, a volte completamente in contrasto con le loro abitudini.

sabato 1 maggio 2010

bilancio di aprile e propositi per maggio



Per il mese di aprile non mi resta che passare dallo stato depressivo alla rabbia pura...


Non sono riuscita a combinare un'emerita pippa come si suol dire.... Ho iniziato un nuovo lavoretto pensato su due piedi e realizzato completamente da sola rielaborando uno schema, però avrete novità solo quando sarà finito.
Ovviamente per maggio valgono i propositi di aprile... Me tapina

una nuova vita

Ormai 10 anni fa ho ricamato per due dei miei ex animatori di azione cattolica un piccolo pensiero per il battesimo di Sara.

Le foto sono state scattate col cellulare per cui la qualità può non essere soddisfacente.

E' bello trovare anche dopo tanto tempo pezzetti di te sparsi per il mondo








 La colombina accanto al cero del battesimo