giovedì 19 gennaio 2012

Popy settembre 1995 - 18 gennaio 2012




Sei un ricordo,
una nuvola bianca
che sale nel cielo
leggere, leggera,
leggera...
come lo era il tuo respiro,
Cerco il tuo sguardo...
invano.
Su quali prati cammini ora
sognando le mani
della tua dolce amica?
In un mondo lontano, lontano
Lontano.

Grazie di tutto cucciolotto mio, hai condiviso con me ben 17 anni del mio cammino. Mi hai sostenuto, amato e coccolato quando mi sentivo triste... Resterai sempre nel mio cuore 

13 commenti:

  1. mentre leggo carissima mi sale un'enorme nodo alla gola!!!! Anche la mia micia ha 17 anni e non passa giorno che non pensi che la sua vita non è eterna. Le parole che hai scritto sono quelle che sento e che sentirò il giorno che mi saluterà. Penso semmpre che sono mici fortunati, molto amati e gli è stato risparmiato immani sofferenze che ad altri amici a quattro zampe hanno sofferto. Un grossissimo affettuosissimo abbraccio

    RispondiElimina
  2. mi dispiace tantissimo.E' sempre un dolore quando si perde un amico speciale..e gli animali lo sono
    abbracci
    ps.. anche io ho un gatto cosi stesso colore.. morbido come un pelusche

    RispondiElimina
  3. Hai scritto delle parole meravigliose per ricodare il tuo Popy, posso immaginare il dolore che provi in questo momento. Ti sono vicina e ti mando un forte abbraccio, con affetto Pam.

    RispondiElimina
  4. Mi dispiace tanto per i tuo dolcissimo micio!
    Sono i più cari amici che abbiamo, teneri ed estremamente sensibili!
    L'amore che ci danno ci riempie e riscalda la vita!
    Che il suo ricordo sia per te la soddisfazione di avere permesso al tuo piccolo amico una vita serena e ricca d'amore!
    Con affetto, Titty.

    RispondiElimina
  5. noooo Grazia anche il tuo Popy.... il mio Leo se n'è andato il 28 dicembre, aveva quasi 18 anni....mi dispiace tantissimo e
    ti sono tanto tanto vicina, capisco il tuo dolore e la tua sofferenza, ti abbraccio forte forte
    francesca

    RispondiElimina
  6. tesorooooooooooooooooooooooooooooooo mi dispiace tantissimoooooo :( ormai è un anno che ho perso il mio Othellino e due Cosettina entrambi a gennaio e in questi giorni.... so fin troppo bene come ci si sente... si sarà sempre nel tuo cuore :) e lo sentirai quando sei triste....ti sono vicinissima un grande grande bacione e abbraccio

    RispondiElimina
  7. Uh come ti capisco ... è sempre triste quando un caro amico peloso ci lascia in questo mondo ..... ma serbiamo sempre nel ns. cuore l'amicizia e la fedeltà incondizionata che ci ha profuso. Un abbraccio virtuale.
    Marilena

    RispondiElimina
  8. Ciao Popy: so per certo che sei stato un micio fortunato perché hai avuto accanto una bella persona come la tua padrona a cui ora manchi molto. Continua a starle vicino dal paradiso dei mici.
    Elisa

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte per i vostri teneri pensieri e scusate se non ho risposto prima, ma avevo perso la voglia di fare. Oggi è la prima volta che mi connetto per entrare nel blog :)
    Popy è stato un grande amico e un grande regalo sia per me che per mio marito nonostante lo abbia adottato completamente da quando ci siamo sposati. La cosa più grande che abbia fatto il nostro amico peloso è che Daniele per la prima volta in vita sua non è riuscito ad accantonare il dolore, il mio miciotto ha aiutato mio marito a crescere :)
    @Francesca mi dispiace molto anche per Leo... E' una doccia fredda scoprire che non puoi proteggerli contro tutto...
    @Vale, lo so bene che l'anno scorso ne hai persi ben due... E sei stata brava a venirne fuori...
    Insomma grazie davvero a tutte amiche mie :)

    RispondiElimina
  10. Ciao cara, mi spiace tanto per il tuo gattone dolcissimo. So molto bene cosa si prova e quanto manchino, avendone avuti tanti. Però aveva due persone che gli volevano tanto tanto bene e questo è ciò che conta :o)
    Un baciotto
    Serena

    RispondiElimina
  11. e di che tesoro :) <3 spero solo che il tempo aiuti...e poi con il tuo mosè sarà piu facile... no li ho persi in due anni...uno ad anno.... epurtroppo quest'anno ho sia susy che bimba che stanno male :( a susy se non era per una rinite che l'aveva messa a terra non avremmo saputo, se non troppo tardi, che aveva una insufficenza renale cronica! i suoi reni sono ridottissimi... e uno dei reni ha avuto anche degli infarti O_o ha fatto quattro giorni di fluidi ricoverata d'urgenza e per adesso si è ripresa adesso è a stretto regime dietetico e deve fare una cura per tre mesi più il controllo delle proteine nelle urine per vedere come evolve e a solo 10 anni!!!!! :( per bimba portata il giorno in cui hanno dimesso susy è ricoverata anche lei per una notte... si sospetta che abbia il diabeteeeeee e ha solo 6 anni!!!! per di più è ancora intera... ma per adesso da quel lato va tutto bene e possiamo un attimo metterlo in secondo piano...adesso stò aspettando il risultato finale sia delle urine perchè anche lei sembra che abbia problemi, ma all'inizio grazie al cielo, e sia quelli del sangue... nel frattempo è ancora ammalata con il raffeddore e mangia molto poco.... bell'inizio annoooooooo cmq visto che non costa una fortuna fare le analisi delle urine per la proteinuria gliele faccio fare anche a Mosè che ha otto anni e non voglio avere sorpresacce...

    RispondiElimina
  12. Uh... questo post mi era sfuggito. Non so che dire se non che mi dispiace molto. Io ho due mici...non ci voglio nemmeno pensare al giorno che non ci saranno più.
    Ti lascio questa piccola 'storiella' che ho letto sul sito del gattile di Quarto.

    Un’antica leggenda degli Indiani d’America recita che…

    “Tra la terra e il cielo esiste un ponte chiamato “Ponte Arcobaleno” per i bellissimi colori da cui è formato.
    Quando un animale muore, specialmente se in vita è stato molto amato da una persona qui sulla Terra, va in un luogo che si trova all’inizio di questo ponte.
    E’ un posto bellissimo, dove l’erba è sempre fresca e profumata, i ruscelli scorrono tra colline ed alberi ed i nostri amici pelosi possono correre e giocare insieme. Trovano sempre il loro cibo preferito, l’acqua fresca per dissetarsi ed il sole splendente per riscaldarsi, e così i nostri cari amici sono felici: se in vita erano malati o vecchi qui ritrovano salute e gioventù, se erano menomati o infermi qui ritornano ad essere sani e forti.
    In questo luogo gli animali che abbiamo tanto amato stanno bene, eccetto che per una piccola cosa: sentono molto la mancanza della persona speciale che li ha amati sulla Terra.
    Così accade di vedere che, durante il gioco, qualcuno di loro si fermi improvvisamente e scruti oltre la collina; tutti i suoi sensi sono in allerta, i suoi occhi si illuminano e le sue zampe iniziano la grande corsa: tu sei stato visto, e quando incontri il tuo amico speciale, lo stringi tra le braccia con grande gioia, il tuo viso è baciato ancora e ancora, le tue mani accarezzano di nuovo la sua testa amata ed i tuoi occhi incontrano i suoi, sinceri, che tanto ti hanno cercato. Il tuo amico speciale, andato via da così tanto tempo dalla tua vita, ma mai assente dal tuo cuore.
    Adesso, insieme, potrete attraversare il Ponte dell’Arcobaleno per non lasciarvi mai più”.

    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Mi hai fatto commuovere Sara, spero davvero che il mio Popy possa essere felice sul Ponte Arcobaleno... Pensa che giusto l'altra sera ho sognato lui che arrivava assieme a Romeo Mosè e Luna dal nostro campo per mangiare la pappa assieme. Chissà, magari stato proprio uno di quei momenti in cui gli manco...

    Ti auguro di poterti godere i tuoi miciotti il più a lungo possibile

    RispondiElimina