domenica 22 novembre 2015

Per l'asilo o set da viaggio?

Con tanta pazienza, tra mille casini, ho ricamato un set asilo per mia nipote, chissà poi come verrà usato?






venerdì 14 agosto 2015

Sophie Kinsella mon amour

Risultati immagini per sophie kinsella Ho scoperto per caso, tempo fa, Sophie Kinsella, autrice della famosa saga I love shopping, li ho presi tutti. 
Un giorno, però, sono incappata in una certa Madeleine Wickham, vero nome di Sophie Kinsella, che scrive in modo completamente diverso da Sophie. E' come se si sdoppiasse: spumeggiante e esilarante Sophie, più realistica e seriosa Madeleine.
Da li non ho più saputo a chi dare la preferenza, fatto sta che piano piano prendo ogni libro che mi capita a tiro, italiano o inglese che sia. Da qui è successo che per sbaglio ho comprato lo stesso libro in entrambe le lingue. Ecco allora che ho fatto un'approfondita comparazione tra i titoli inglesi e quelli italiani. Dalla mia ricerca risulta che solo un libro, A desirable residence, non sia ancora stato tradotto in italiano.
Per quanto riguarda gli altri sono

Serie I love Shopping


The secret dreamworld of a shopaholic
I love shopping

Shopaholic abroad
I love shopping a New York

Shopaholic ties the kont
I love shopping in bianco

Shopaholic & sister
I love shopping con mia sorella 

Shopaholic & baby
I love shopping per il baby

Mini shopaholic
I love mini shopping

Ultimo uscito è Shopaholic to the Stars, I love shopping a Hollywood

Poi esiste un breve estratto di venti pagine che Sophie ha voluto regalare ai suoi fan per Natale. Parla di un epsiodio della lunga luna di miele di Becky e Luke. Shoaholic on honeymoon, I love shopping a Venezia

Madeleine Wickam

The tennis party
A che gioco giochiamo

A desirable residence

Swimming pool sunday
Begli amici

The gatecrasher
La signora dei funerali

The wedding girl
Una ragazza da sposare

Cocktails for three
La compagna di scuola

Sleeping arrangements
Vacanze in villa


Sophie Kinsella

Can you keep a secret
Sai tenere un segreto

The undomestic goddes
La regina della casa

Remember me?
Ti ricordi di me?

Twenties girl
La ragazza fantasma

I've got your number
Ho il tuo numero

Wedding night
Fermate gli sposi

Finding Audrey (ultimo in ordine di pubblicazione)
Dov'è Audrey?


Spero che questo, oltre ad essere di aiuto a me, possa servire anche a altri fan di Sophie

mercoledì 1 aprile 2015

La pappa

Per Ginevra, per festeggiare i suoi primi 20 giorni di vita. Non mi ricordavo che Anna fosse così piccola e indifesa...
Tenere in braccio Ginevra mi ha riportato a 17 mesi fa...



Le due G sono le iniziali del nome e del cognome




venerdì 27 marzo 2015

Crocette per un incontro

Le persone vengono sempre nella tua vita per una ragione,
per una stagione o tutta la vita.
Quando saprai perchè, saprai anche cosa fare con quella persona.Quando qualcuno è nella tua vita per una ragione,
di solito è per soddisfare un bisogno che hai espresso.
E’ venuto per assisterti attraverso una difficoltà,
per darti consigli e supporto,
per aiutarti fisicamente, emotivamente o spiritualmente.
Può sembrare come un dono del cielo e lo è.

E’ lì per il motivo per cui tu hai bisogno che ci sia [...]
[...]C’è chi resta nella tua vita per una stagione,
perchè è arrivato il tuo momento di condividere, crescere e imparare.
Ti porta un’esperienza di pace o ti fa semplicemente ridere.
Può insegnarti qualcosa che non hai mai fatto.
Spesso ti dà un’incredibile quantità di gioia.
Da Lucy72’s Weblog 

E' quello che è successo a noi a gennaio, a Folgaria. 
Un posto sconosciuto, visto proprio perchè stavamo troppo male sia io che Anna, è diventato in 15 giorni una casa grazie a tre persone che ci hanno dato molto più di quello che avessi mai potuto aspettarmi.
A due di loro abbiamo lasciato quello che ci ha offerto il posto, ma che ho cercato di rendere speciale con le crocette, sperando che si ricordino di noi



sabato 21 marzo 2015

Finito

E' stata dura, ma finalmente l'ho finito!!!!


Questo è il primo, girato verso sinistra. In cartoleria, poi, mi sono fatta ribaltare lo schema di modo che fosse speculare.



Ecco come sono vicini. Ho ammucchiato un pò l'accappatoio, altrimenti non si vedeva bene





Per il cappuccio, invece, mi sono creata da sola uno schema utilizzando vari disegni.




La scritta l'ho presa da un vecchio appassionate di punto croce, mentre il micio da uno schema trovato per caso.


I girasoli che si intravedono, decorano la tovaglia della mia cucina, il posto in cui viviamo di più.
Li mangiamo, li Anna gioca quando aspetta la pappa, quando finisce di mangiare e gira con in mano tutto quello che trova, dal giornale all'arancio, finchè finiamo noi. E' anche il posto in cui mi metto spesso a ricamare, perchè è la stanza più calda e più luminosa della casa.


martedì 10 marzo 2015

7 marzo 2015: é nata mia nipote




Ho sempre sperato che l'uomo che avrei sposato avesse tanti fratelli per trovarmi in una grande famiglia.
Invece ne ha uno solo, ma dopo soli due anni di convivenza mi ha già regalato una nipotina. Per ora ho avuto solo una sua foto, ma spero di riceverne altre aspettando di andarla a trovare...
La cosa strana è che pur avendo le figlie di mia cugina come nipoti, non provo la stessa cosa.
E' capitato anche a qualcuno di voi che passa di qua?







giovedì 19 febbraio 2015

klokjesbloemen - campanula

Mia zia, pollice verde, ama molto i fiori. Perciò, quando ho visto questo quadro ancora molto tempo fa su un vecchio Susanna, ho pensato di ricamarglielo.




La campanula ha significati contrastanti nelle credenze popolari. C’è chi la considera come simbolo della perseveranza e della speranza, in quanto come pianta pioniera, la campanula compare e cresce in zone particolarmente impervie dove cresce solo il muschio aprendo la strada ad altre specie. Un’altra interpretazione di questo fiore comprende un’accezione  negativa, tanto da essere chiamata “campana dei morti”, secondo alcune antiche leggende chi aveva la sfortuna di sentire il tintinnio delle campanule era destinato ad una vita breve.